Agronomo. Assaggiatore tecnico di vino. Docente ed esperto di analisi sensoriali. Esperto in promozione e marketing enogastronomico. Tecnico di conduzione dell’oliveto e gestione del frantoio. Tanti e altrettanti titoli, che non stiamo qui ad elencare, perché non basterebbe questo piccolo spazio a nostra disposizione per dare il giusto merito al Dott. Agronomo Giuseppe Izza, oggi ospite di Radio Catalan. Il professionista algherese, conosciuto non soltanto nella nostra regione, ma soprattutto in campo nazionale e non solo, oggi ha parlato di come sarà la vendemmia 2019. L’agronomo, durante la trasmissione, con comprensiva facilità, ha spiegato le varie operazioni che determinano in primis la cura della vite, ed a questa, l’importanza meteorologica che influenza in maniera decisiva il buono o il pessimo risultato, di un’annata vitivinicola. Con facilità e padronanza, Izza, ha concesso il suo sapere pregevole, nello spiegare metodologie che ai più sono sconosciute. Ha anticipato che la vendemmia del 2019, non sarà prolifica proprio per le cause del clima che hanno influenzato non poco la vite in Sardegna specie per quanto concerne l’uva bianca. Il dott. Giuseppe Izza, a parlato pure della vinificazione, spiegando in maniera dettagliata i vari passaggi per ottenere varietà di vini, che vanno dal bianco, al rosato, al rosso. Oltre naturalmente a soffermarsi nelle varie lavorazioni che vengono poi svolte all’interno di una cantina.

Condividi: