Poeta. Artista. Uomo di Cultura. Oggi, ospite a Radio Catalan, Pere Lluis Alvau, personaggio poliedrico, e per chi lo conosce, persona colta, culturalmente preparata e ricca di idee, idee, che non sempre trovano giusta collocazione. Critico con se stesso e gli altri. Chiaro e leale quando parla di argomenti che interessano la comunità. Talvolta brusco per chi non lo conosce, ma questo è il suo stile. Ogni qualvolta viene sollecitato, ha sempre la risposta pertinente e con il suo fare gestuale e la dialettica che non le manca, pare sempre impegnato artisticamente. Pere Lluis Alvau, non si sottrae alle domande anzi, per lui è uno stimolo sentirsi punzecchiare, per far ripartire immediatamente non solo la risposta, ma dilungarsi e risvegliare magari a chi lo sta ascoltando, situazioni vissute e ormai dimenticate. Il personaggio Alvau, proprio per il suo aspetto esteriore, trae in inganno chi poco lo conosce. Nell’arco della trasmissione, Pere Lluis, ha dialogato in algherese, parlando di diversi aspetti, che lo hanno contraddistinto nell’arco della sua vita, non soltanto professionale ma, anche e soprattutto quella privata. Dalle frequentazioni all’oratorio dei gesuiti di San Michele, a detta sua, dove ha appreso grande insegnamento, sino a frequentare il Liceo Classico, per Pere Lluis, ancora oggi motivo di vanto. La sua vita da studente universitario sino alla laurea in scienze politiche. Non solo, Alvau ricorda anche, di aver preso parte ad una delle prime radio pirata dell’epoca, era il 1975. Lo stesso personaggio, ricorda la sua partecipazione e come fu coinvolto nella compagnia di Gavino Ballero, ad interpretare un personaggio per recitare in vernacolo algherese. In quegli anni ha proseguito Alvau, ho frequentato è ho concluso gli studi di recitazione, presso l’accademia di recitazione nel conservatorio di Sassari. Nel suo lungo palmares, Alvau non si è fatto mancare niente. Consideratosi sempre uomo con ideali di sinistra, sempre in quegli anni assieme ad alcuni amici aveva fondato il gruppo di Sardenya i Llibertat, è stato anche consigliere comunale. Di tutto e di più si è parlato con Pere Lluis Alvau, da ultimo anche della sua proposta, rivolta alla nuova Amministrazione, sulla ristrutturazione del Cava Marí. Ma, per saperne di più, vi rimando alla visione dell’intervista.

Michele Serra 

Condividi: